I suoi Scritti Poesie Tramonto d'estate (1948)

Tramonto d'estate (1948)



Il terso cielo si va colorando
di rosa, a ponente;
e il sole di sangue
celasi lento
dietro i bei verdi colli,
tingendo le rozze
casette bianche
dai rossi tetti,
nidi di rondini
e passerotti,
di color porporino.

Dal mare d'Ulisse vicino
la brezza,
con consueta dolcezza,
l'eco
porta
dalle soglie seco
del cicaleccio
delle comari
e un pipistrello per l'aere già
volteggiando va.


FRANCESCO GUERRIERI (1948)